Birra: il consumo medio in vacanza è di 4 volte a settimana



(ANSA) - ROMA, 04 AGO - L'estate si conferma la stagione d'oro per i consumi di birra. Gli italiani in vacanza, secondo l'indagine Bva Doxa per il Centro Informazione Birra (Cib) di AssoBirra, consumano birra mediamente 4 volte a settimana, in linea con le rilevazioni 2021, con un 29% che dichiara di bere birra tutti i giorni. A piacere particolarmente "è l'abbinamento della bionda più amata con il cibo". La cena è il momento in cui la birra viene consumata maggiormente (72%), seguita dall'aperitivo (41%), il pranzo (36%), il dopo cena (31%) e, per 1 intervistato su 4, anche il pomeriggio. Quasi la totalità degli intervistati si divide tra chi beve birra tutte le volte che desidera e chi la beve in accompagnamento al cibo per esaltare il sapore dell'una e dell'altro. Con l'indagine di Assobirra, incentrata sul legame tra gli italiani, il turismo e la birra, emerge inoltre che la birra si conferma un'esperienza da vivere: gli italiani, infatti, amano partecipare a momenti ed eventi ad hoc dedicati alla bevanda da pasto per eccellenza. Tra questi, soprattutto picnic con birra e cibo (68%), degustazioni di birre artigianali (67%) seguiti da feste in spiaggia con diverse tipologie di birre (56%). Millennials e Gen Z amano in maniera particolare visite guidate a birrifici (42%), e in percentuale minore visite a musei e hotel a tema birra (rispettivamente 21% e 15%). (ANSA).















Altre notizie









Attualità