Regusto e Rovagnati contro spreco, donate 15 tonnellate cibo



(ANSA) - MILANO, 23 GIU - Prosegue la partnership tra Regusto e Rovagnati nella lotta contro lo spreco alimentare.

Attraverso il portale per la gestione delle donazioni che sfrutta la tecnologia blockchain per garantire trasparenza e tracciabilità, l'azienda italiana di produzione di salumi nel 2021 ha donato oltre 15 tonnellate di prodotti. E da gennaio a oggi ha distribuito più di 6 tonnellate, equivalenti a oltre 13.000 pasti.

"La trasparenza e la tracciabilità offerte dalla tecnologia blockchain rispondono perfettamente a tre obiettivi chiave dell'azienda - spiega Gabriele Rusconi, managing director e board member di Rovagnati -: restare fedeli al nostro dna valoriale, investire in innovazione tecnologica e rafforzare la rete di supporto e relazione con enti e comunità che hanno bisogno di noi".

La partnership fra Regusto e Rovagnati prosegue anche nel 2022 e, solo nei primi cinque mesi dell'anno, ha consentito anche di risparmiare 1.375 chili di CO2. "L'attività di Regusto è in linea con gli obiettivi di sviluppo delle Nazioni Unite per l'agenda 2030 ed è stata inserita da Fondazione Barilla tra i quattro casi virtuosi in Europa per prevenire lo spreco - osserva Marco Raspati, ceo di Recuperiamo Srl e fondatore di Regusto - Grazie a partner come Rovagnati facciamo in modo che i prodotti non vengano sprecati generando benefici ambientali e sociali. Ad oggi 320 aziende si appoggiano a noi con risultati concreti". (ANSA).















Altre notizie









Attualità