IL CASO

Ötzi sul Virgolo, l'Unione Commercio dice no

«Spostare Ötzi significa colpire l'attrattività del centro storico»

BOLZANO. L'Unione commercio turismo servizi Alto Adige si dice «contraria al trasferimento dell'Uomo del Similaun sul Virgolo». Tra le ipotesi sullo spostamento della mummia in un nuovo polo museale c'è anche quella di una collocazione sul Virgolo, da raggiungere per mezzo di una funivia dedicata.

Un'eventualità che l'Unione commercio critica apertamente. «Da sempre Ötzi ha rappresentato un eccezionale punto di attrazione per il centro storico di Bolzano - afferma il presidente Philip Moser - La grande affluenza di visitatori del Museo archeologico ha sostenuto concretamente le attività del centro, garantendone attrattività e vitalità. Spostare questo magnete fuori città sarebbe una decisione contraria a uno sviluppo a lungo termine del centro urbano».

«Bolzano deve pensare al proprio futuro e progettarlo in maniera sostenibile e ponderata, tenendo conto delle esigenze di tutti, residenti e ospiti. Optare per un certo progetto solo perché non comporta costi aggiuntivi per le casse comunali, come affermato dal sindaco del capoluogo, non è una strategia che può risultare vincente sul lungo periodo», conclude Moser.