IL CONTROLLO

Bolzano, trasporto irregolare: patente ritirata al camionista

Il trasporto eccezionale, fermato in zona industriale dalla polizia municipale, violava le prescrizioni previste

BOLZANO. Da poco più di un anno, la polizia municipale di Bolzano ha istituito un proprio nucleo specialistico dedicato al controllo dell'autotrasporto, settore che soprattutto negli ultimi anni ha richiesto una sempre maggiore specializzazione ed attenzione rispetto alla circolazione stradale.

Nei giorni scorsi, una pattuglia del nucleo ha intercettato in zona industriale un autocarro che trasportava delle tubazioni destinate ad un cantiere stradale del capoluogo. Fermato il veicolo ed effettuate le opportune verifiche sulla documentazione di viaggio, gli agenti hanno accertato che il trasporto violava le prescrizioni contenute nell'autorizzazione della Provincia per il trasporto eccezionale.

Il carico infatti aveva una sporgenza posteriore maggiore di quella autorizzata, non aveva la scorta tecnica ed aveva una sporgenza anteriore non consentita. A carico del conducente è scattato il ritiro della patente (con sospensione da 15 a 30 giorni), della carta di circolazione del veicolo (sospensione da 1 a 2 mesi) e la sanzione di 794 euro.