La vicenda

Fuga rocambolesca a Bolzano: scappa con lo scooter rubato, ma cade nell'inseguimento

Fermato in zona industriale ieri sera, 24 gennaio, un tunisino irregolare già arrestato un anno fa per rapina in un’abitazione. È stato notato mentre a bordo del veicolo, preso a Verona, stava compiendo manovre pericolose 



BOLZANO. È stato fermato ieri sera, 24 gennaio, in zona industriale a Bolzano, dopo una lunga fuga in sella a uno scooter rubato, un 29enne tunisino irregolare in Italia, già arrestato circa un anno fa dai carabinieri di Noale (VE) per furto in abitazione. I carabinieri di Salorno sono intervenuti verso le ore 19 per una persona alla guida di uno scooter di colore bianco che effettua manovre pericolose lungo la statale del Brennero.

La pattuglia ha tentato a fermare il conducente del ciclomotore rubato a Verona lo stesso pomeriggio. Dopo un lungo inseguimento al quale hanno partecipato le autopattuglie di Salorno, Bronzolo e Bolzano, l'uomo ha perso il controllo del mezzo a Bolzano in via Buozzi all'altezza dell’Interspar, cadendo a terra. Il 29enne è stato così accompagnato in caserma. 

















Altre notizie







Attualità