Bolzano

Gioca alle slot senza Green pass: a Bolzano multa di 400 euro

Blitz dei carabinieri nelle sale da gioco di Bolzano e della provincia: su 570 persone controllate elevate “solo” 12 contravvenzioni

BOLZANO. Blitz dei carabinieri nelle sale giochi e sale slot di Bolzano, per la verifica dei rispetto delle norme anti Covid.

In una sala giochi del centro un giovane venticinquenne stava giocando a una “new slot”: quando i militari gli hanno chiesto di esibire un documento d’identità e la certificazione verde, il giovane ha candidamente riferito di non avere alcun codice Qr per attestare o la vaccinazione avvenuta o il tampone eseguito con esito negativo.

I militari dell’Arma gli hanno quindi contestato la violazione della norma tanti Covid e gli hanno inflitto una multa di quattrocento euro.

Nel fine settimana i carabinieri della provincia di Bolzano hanno – su tutto il territorio provinciale – controllato mediamente quasi 210 esercizi commerciali al giorno e quasi 570 persone. Sono state contestate solamente 12 violazioni alle norme tanti Covid. Due di essi sono titolari di esercizi (uno per assembramento e uno privo di green pass). Dieci altre persone sanzionate: due senza green-pass e otto poiché privi di protezioni alle vie respiratorie.

La statistica indica nemmeno un sanzionato (0,70%) ogni cento controllati. Il basso numero di sanzioni, atteso che i militari non fanno sconti, è comunque sintomo del rispetto delle norme da parte della cittadinanza.