l’evento

Bressanone diventa la capitale mondiale dell'arrampicata, 196 atleti in gara

Coppa del Mondo Boulder: domani inizia la 4 giorni al Vertikale Climbing Stadium di Bressanone



BRESSANONE. Il grande show dell'arrampicata sportiva è atteso questo weekend a Bressanone con la Coppa del Mondo Boulder. Al Vertikale Climbing Stadium arriveranno ben 196 atleti da tutto il mondo, decisi a sfidarsi a colpi di "top" e "zone" sulle pareti boulder altoatesine.

Newspower.it Trento www.newspower.it (nella foto Michele Piccolruaz)

L'Italia sogna con Camilla Moroni, vice campionessa del mondo Boulder, Giorgia Tesio, Laura Rogora e il beniamino di casa "Misha" Piccolruaz, senza dimenticare Francesca Matuella, Irina Daziano, Federica Papetti, Miriam Fogu, Giulia Medici, Beatrice Colli, Pietro Vidi, Marcello Bombardi e Michele Bono. Attesi i "big" Natalia Grossman, leader della classifica generale di CdM, la compagna di squadra statunitense Brooke Raboutou e la campionessa mondiale giovanile Oriane Bertone. Dal Giappone arriveranno gli "invincibili" Yoshiyuki Ogata, Kokoro Fujii e Tomoa Narasaki, tutti inseriti nella top 5 della classifica di CdM.

(nella foto Camilla Moroni)

L'intenso programma prevede venerdì le qualifiche maschili e femminili, sabato la semifinale femminile con le migliori 6 a sfidarsi poi nella finale alle ore 20, mentre domenica ci sarà la semifinale maschile e poi l'attesa finale alle ore 19.

















Altre notizie







Attualità