Sanità

Direzione Asl, sul nome di Pechlaner pesa il rischio di ricorso

A fine mese l’assessore Messner comunicherà la sua scelta alla giunta. In foto Hubert Messner e Irene Pechlaner



Bolzano. Direzione Asl, la decisione è attesa verso la fine del mese. Scelta che spetta all'assessore Hubert Messner. Sarà lui, infatti, a fare il nome alla giunta provinciale, che rischia di trovarsi a stretto giro di boa alle prese con un nuovo "caso Zerzer".

A fine gennaio si sono tenuti i colloqui di idoneità con i tre candidati convocati dalla commissione: Irene Pechlaner - commissaria straordinaria Asl - l'ex direttore Thomas Schael e Christian Kofler, direttore della Ripartizione Prestazioni.

Pechlaner resta prescelta ma la sua nomina potrebbe essere a rischio impugnazione in quanto il suo nome è stato inserito nell'albo locale dei candidati a quella carica in epoca posteriore al 2 maggio 2023, che costituiva il termine ultimo finale. È stata quindi iscritta anche nell'elenco nazionale a fine maggio 2023. Sempre fuori dai termini provinciali. E un eventuale ricorso al Tar potrebbe far decadere la nomina ed aprire un secondo "caso Zerzer".

La Provincia ha però una via d'uscita. Pechlaner potrebbe fare domanda entro il 2 maggio 2024 ed essere quindi nominata successivamente. Vedremo. Non è escluso che la scelta ricada su Kofler - sul cui nome l'Asl non rischierebbe ricorsi - che però non è mai stato direttore aziendale o comprensoriale e che tutti danno ormai come direttore certo del Comprensorio di Merano con Umberto Tait - oggi direttore del Tappeiner - atteso a Bolzano con contratto in scadenza nel 2025. L'altro candidato è Schael che si era visto rescindere il contratto per aver lasciato scoperti i dipendenti dall'assicurazione per colpa grave. E Schael dice che tornerebbe volentieri a Bolzano: «Non c'è due senza tre. Ho sempre lavorato bene con il presidente Arno Kompatscher... non sono mai andato d'accordo con l'ex assessora alla sanità Martha Stocker. E che non si potesse fare la polizza assicurativa per colpa grave a medici e infermieri lo hanno stabilito in seguito la Procura e la Corte dei conti! Non mi sbagliavo».

Nel riassetto dei vertici Asl Luca Armanaschi, che da quando Pechlaner è commissaria è a capo del Comprensorio di Bolzano, è nuovo direttore amministrativo Asl. Thomas Kirchlechner è dato successore di Marianne Siller alla direzione tecnico assistenziale. A capo del Dipartimento sanità è atteso ad aprile Michael Mayr al posto di Günther Burger.













Altre notizie

Attualità