I prezzi

Alto Adige da record: raggiunti i 13 mila euro al metro per le seconde case

La ricerca di mercato conferma una situazione in continua crescita. La clientela in Val Gardena è rappresentata soprattutto da italiani In Alta Pusteria e in Alta Badia si arriva a 10 mila. Perseghin (Fiaip):«Penalizzati i residenti»

VAL GARDENA. Il mercato delle seconde case tiene botta nella zona dolomitica, prova ne sia che secondo un recente studio i prezzi per gli immobili di maggior pregio in val Gardena hanno toccato i 13 mila euro al metro quadrato. Decisamente alti, fino a 10 mila euro al metro, anche i prezzi in Alta Badia, a San Candido e a Sesto. «Zone come la Val Gardena e il comprensorio Salto-Scilar - spiega un agente immobiliare bolzanino - sono le preferite da chi vive nell’Italia settentrionale per l’acquisto della seconda casa. In Val Gardena i prezzi medi di vendita oscillano tra gli 8.000 e i 13.000 euro al metro».

«A Selva Gardena - commenta Carlo Perseghin, presidente regionale della Fiaip (la Federazione italiana degli agenti immobiliari professionali ndr) - si parte dagli 8 mila euro al metro quadrato anche perché non si possono più prevedere terreni per i non residenti. Ma ad essere fortemente penalizzate, in questo modo, sono anche le famiglie del posto».

Per quanto riguarda Alta Badia e Alta Pusteria a cambiare, almeno in parte, è anche la clientela. «È principalmente italiana e tedesca alla ricerca di una casa-vacanze. Zone come quelle di San Candido, Sesto, Dobbiaco o Corvara sono considerate un vero e proprio paradiso per sportivi ed escursionisti. I prezzi partono dai 4.000 euro al metro quadrato per gli alloggi tradizionali a Brunico mentre per le proprietà più esclusive in quota si arriva fino a 10 mila euro».

Restando in periferia, analizzando sempre il mercato delle seconde case (la ricerca di mercato è di Engel & Völkers), in cima alla lista delle richieste non ci sono solo le Dolomiti ma anche il Burgraviato. «Merano può contare sul grande interesse da parte di svizzeri e austriaci, ma anche dei cittadini tedeschi. Le aree più ricercate sono Maia Alta, Maia Bassa e il Rione Musicisti. La ricerca si sposta in particolare su attici con vista panoramica o su immobili con ampi spazi esterni, con terrazzi o giardini. A Merano i prezzi oscillano tra i 1.800 e i 3.500 euro al metro, per la Val Venosta, tra i 3.000 e i 4.200 euro al metro e infine tra i 3.800 e i 7.200 al metro quadrato nella zona di Maia Alta». MAX.BO.