il contagio

Sette calciatori del Bari positivi nel ritiro in Trentino

E' accaduto a Lodrone di Storo: i contagiati sono stati posti in isolamento

IL PRECEDENTE: Il focolaio partito da due giocatori no vax dello Spezia Calcio a Prato allo Stelvio

STORO. I ritiri delle squadre di calcio continuano a creare preoccupazioni in regione. Dopo il caso dello Spezia, a Prato allo Stelvio, dove un focolaio è partito da due giocatori no vax, che ha fatto registrare oggi altri 4 casi, un altro episodio di contagio si registra in Trentino.Il Bari calcio ha registrato sette giocatori positivi nel ritiro a Lodrone di Storo dopo i due cicli di tamponi tra lunedì e martedì.

"Il club - è scritto nella nota della società - ha prontamente attivato tutte le procedure previste dal protocollo predisponendo, per i positivi, l'isolamento e per il gruppo squadra nuovi cicli di tamponi atti a monitorare al meglio l'evolvere della situazione sotto la stretta sorveglianza dello staff sanitario societario e della APSS di Trento".

Domenica, prima della partenza dalla Puglia, era stato rilevato un calciatore positivo, non aggregato alla comitiva.