Regeni: Tajani, da Egitto serve collaborazione più fattiva

'Non c'è giustizia senza verità ma il dialogo è necessario'

ROMA


(ANSA) - ROMA, 25 GEN - L'Italia "farà di tutto per eliminare gli ostacoli, negli incontri al Cairo ho intravisto una disponibilità diversa dell'Egitto anche se il processo attraversa una fase di stallo. Continueremo a monitorare quanto l'Egitto farà in futuro, vedremo se alle parole seguiranno i fatti. Non c'è giustizia senza verità". Così il ministro degli Esteri Antonio Tajani risponde, al Question time alla Camera, su Giulio Regeni nell'anniversario della sua scomparsa in Egitto, sette anni fa. "Serve una più fattiva collaborazione - ha detto Tajani - a cominciare dalla notifica degli atti di citazione ma non possiamo prescindere dal dialogo". (ANSA).

















Altre notizie







Attualità