Podcast / Ascolta

La scomparsa di Germana, i colpi di scena durante il processo: il podcast (terza parte)

Germana Degasperi scomparve nel nulla il 25 aprile 1982: ogni tentativo di ritrovarla, viva o morta, è risultato vano. Ascolta la seconda parte del podcast di Mario Cagol da «Il suono delle pagine»

LA SERIE / 1 La strage di Vetriolo
LA SERIE / 2 Lo scolaro e la maestra

LA SERIE / 3 Il mistero della cisterna



TRENTO. Germana Degasperi e un mistero che dura da oltre quarant’anni: che fine ha fatto? Una domanda purtroppo che è rimasta senza risposta, dal 25 aprile 1982: il giorno in cui non fece ritorno a casa, dal marito, a soli 23 anni.

Le indagini sulla sua scomparsa e i tentativi di ricerca sono stati numeri, e non solo nell’immediatezza. 

Germana non stava passando un periodo sereno, il rapporto con il marito Aldo Giovannini era sempre più burrascoso e ormai vivevano separati in casa.

Le indagini si concentrano proprio su di lui, tanto che l’uomo viene indagato e poi finisce a processo.

E durante il processo, totalmente indiziario, i colpi di scena non mancano. C’è pure una testimonianza che pare decisiva, con un verbale dimenticato in uno scaffale, che potrebbe indirizzare il processo in maniera decisiva. 

Il giallo di Germana Degasperi è uno degli episodi raccontati da Luigi Sardi nel libro «Delitti e misteri in Trentino» edito da Curcu & Genovese e che adesso è diventato un podcast grazie all'intensa interpretazione di Mario Cagol ne «Il suono delle pagine».

In questa terza parte (le quarta e ultima parte sarà pubblicata sul nostro sito martedì 2 agosto) Mario Cagol affronta le fasi del processo al marito Aldo Giovannini, con i suoi numerosissimi colpi di scea.

Ma ecco il nuovo podcast di Mario Cagol.

Ascolta qui la prima parte del podcast.

Ascolta qui la seconda parte del podcast.

















Altre notizie







Attualità