Gimbe, segnali di frenata per ricoveri reparti e intensive



(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Primi segnali di miglioramento della curva dei ricoveri, delle terapie intensive e dei contagi. Lo rende noto il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, in due tweet. In particolare il 23 luglio si sono registrati 10.925 ricoveri con sintomi (il picco il 20 luglio con 11.037) e 405 terapie intensive (417 il massimo il 18 luglio). "Riguardo ai contagi - ha detto Cartabellotta all'ANSA - la media mobile, che tiene conto dell'andamento nei precedenti 6 giorni e che in questa quinta ondata ha raggiunto il suo punto più alto il 14 luglio con quasi 90mila casi, è stata il 22 luglio di circa 73.500 casi". (ANSA).
   















Altre notizie









Attualità