ECONOMIA

Redditi delle famiglie altoatesine, la crisi da Covid porta via 925 euro

E' una stima rispetto ai dati del 2018 forniti dall'Astat che dicono come la media di reddito percepito sia pari a 39.338 euro l'anno

BOLZANO. Nel 2018 le famiglie residenti in provincia di Bolzano hanno percepito un reddito familiare netto medio pari a 39.338 euro all’anno. Ciò corrisponde a un aumento del reddito reale dell’1,4% rispetto alla rilevazione precedente del 2013.

Simulando gli effetti della crisi da Covid-19 l’Astat stima che le famiglie perdano in media 925 euro rispetto al 2018, mentre senza misure di sostegno la perdita arriverebbe a 1.364 euro.

Nel 2018 il 17,5% delle persone risultava essere a rischio povertà, valore che si mantiene stabile (17,6%) anche nel 2020 grazie alle misure di sostegno. In assenza di queste ultime la percentuale di persone a rischio povertà si attesterebbe al 18,5%.

Se si analizza il reddito familiare annuo in base alla composizione e alle caratteristiche sociodemografiche emergono queste evidenze: il reddito nelle aree rurali è maggiore che in città; il comprensorio statistico “più ricco” è quello di Brunico, con una media di 44.105 euro all’anno; nel comprensorio statistico di Bolzano si registra il reddito medio familiare più basso tra i comprensori media: 38.114 euro.