CORONAVIRUS

Ue, la vaccinazione non può diventare un obbligo per viaggiare

Il Commissario europeo alla Giustizia Reynders: "Si deve poter continuare a muoversi con test e quarantena"

BRUXELLES

BRUXELLES. Sul certificato di vaccinazione "vogliamo avere un approccio digitale europeo per uso medico. Nei prossimi mesi poi vedremo se ci sarà la possibilità di usarlo per altri scopi, come i viaggi. Ma la vaccinazione non può diventare un obbligo per viaggiare".

Così il commissario europeo alla Giustizia, Didier Reynders, a margine del Consiglio affari generali Ue. "Anche chi non si è sottoposto all'immunizzazione deve poter continuare" a muoversi, "con l'uso dei test e dei periodi di quarantena".