I tifosi acclamano Higuain ma la Juve lo dà alla Roma 

Calciomercato. Primo giorno di lavoro agli ordini di Sarri, i supporters bianconeri inneggiano all’argentino. La cessione di Dzeko all’Inter sbloccherà il suo approdo in maglia giallorossa

Roma. «Il presidente Commisso è stato chiaro sul futuro di Chiesa, sia privatamente che pubblicamente e questo mi fa piacere. Federico è un calciatore forte che può crescere e lo farà ancora con noi». Con queste parole il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella toglie il gioiello viola dal mercato, cercato a più riprese da Juventus e Inter. Partirà invece Veretout, per il quale sono in prima fila Roma e Milan, mentre il Napoli segue la situazione 'a fari spentì. Intanto la dirigenza della Fiorentina non ha abbandonato l’idea di tesserare Daniele De Rossi, ma a centrocampo piace anche Dennis Praet della Sampdoria. Montella vuole anche un attaccante e la sua prima scelta è Roberto Inglese, che il Napoli cederà dopo la stagione in prestito al Parma.

Sempre in tema di punte, il futuro di Moise Kean potrebbe essere lontano dalla Juventus. Secondo quanto scrive il Daily Mail, il giovane bianconero piace all'Everton, disposto a offrire 35 milioni di euro alla Juve pur di averlo. Ma in Inghilterra di scrive anche di Mario Balotelli, perché il suo agente Mino Raiola lo ha offerto al West Ham, che cerca un attaccante dopo l’addio di Marko Arnautovic (andato in Cina). Fonti del Manchester United hanno invece ribadito che il club non ha intenzione di cedere Paul Pogba.

Barella, Ceballos, De Ligt

L’Inter aspetta Nicolò Barella, il Milan sogna Dani Ceballos, la Juventus – che ieri ha iniziato a lavorare agli ordini di Sarri – sta definendo la trattativa con l’Ajax per Mathijs De Ligt, mentre dal Bayern Monaco sarebbe arrivata un’offerta per Mario Mandzukic. Gonzalo Higuain è stato acclamato dai tifosi bianconeri, ma l’impressione è che, prima o poi, finirà alla Roma, però solo dopo che i giallorossi avranno ceduto Edin Dzeko, che ha da tempo un accordo con l’Inter. I giallorossi sono alle battute finali dell’accordo per avere Gianluca Mancini dall'Atalanta, individuato dal ds Gianluca Petrachi come rinforzo per la difesa. L’altro nome caldo è quello del granata Nicolas Nkoulou, mentre l'Inter ha offerto Miranda. A centrocampo l’allenatore Paulo Fonseca vorrebbe l’innesto del brasiliano Fred, ora allo United ma con il quale ha lavorato allo Shakhtar. Per l’attacco spunta il nome di Dani Olmo, 21enne centravanti spagnolo della Dinamo Zagabria, che piace anche a Tottenham e Bayer Leverkusen. Gerson andrà al Flamengo, ed è il padre del ragazzo a trattare in prima persona dopo che il figlio ha rifiutato il trasferimento alla Dinamo Mosca.

Napoli, le statuine di James

A Napoli sono comparse le statuine da presepe di James Rodriguez, ma la situazione è sempre allo stesso punto: il Napoli ha il consenso del giocatore e dell'agente, e per questo vuole il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Il Real nicchia, perché continua a chiedere 42 milioni per la cessione a titolo definitivo. L’Atletico Madrid segue la situazione, ma fonti vicine al calciatore fanno sapere che è stata scelta l’Italia. Intanto il ds dei partenopei Giuntoli parla anche con il Valencia per l’attaccante Rodrigo Moreno. Si è mossa anche l’Udinese che ha preso dal Bahia, via Cska Mosca, il centrale brasiliano Becao. Il Bologna valuta invece la proposta del ds del Siviglia Monchi per Erick Pulgar.