Pizzerie, Lombardia scalza Campania per numero di attività



(ANSA) - ROMA - La Lombarda scalza la Campania dal gradino più alto del podio per il numero di pizzerie. Lo rileva un'indagine di Cna Agroalimentare che certifica un calo di attività nelle regioni centro-meridionali e un trend positivo nelle grandi regioni settentrionali con il risultato di qualificare la pizza sempre più piatto nazionale. Lo studio di mercato della Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa, che ha analizzato tutte le attività che producono e/o distribuiscono pizza (panetterie, gastronomie pizzerie, rosticcerie pizzerie, pizzerie da asporto, bar pizzerie, ristoranti pizzeria) e presentato al Pizza Village di Napoli, rivela che tra il 2019 e il 2021 le attività inerenti alla pizza sono calate del 4,2%, vale a dire di 5.366 unità, scendendo nel complesso a quota 121.529. Il calo ha coinvolto maggiormente le regioni centro-meridionali.















Altre notizie









Attualità