LA NOSTRA INIZIATIVA

I vostri scatti più belli in un calendario "top"

Le immagini prescelte saranno pubblicate sul calendario 2021 del Soccorso Alpino

BOLZANO. Ormai è un piccolo, attesissimo, classico. Le montagne di tutti, i vostri scatti, un calendario di altissima qualità. Sono gli ingredienti della collaborazione tra il nostro giornale e il Soccorso Alpino dell'Alto Adige che prende il titolo di "La mia montagna": le vostre foto più belle saranno pubblicate sul calendario 2021 del Soccorso Alpino per celebrare ancora una volta le nostre vette più amate.

Non è stato facile, quest'anno, mantenere viva questa iniziativa, come sottolinea lo stesso presidente del Soccorso Alpino Giorgio Gajer: «Il Soccorso Alpino per legge non si è mai fermato con il lockdown. Chiaramente gli interventi si sono ridotti drasticamente. In un primo momento ci siamo trovati in difficoltà perché non c'erano neanche i presidi e la formazione adatta, quindi abbiamo cercato i presidi e la formazione adatta secondo la disponibilità e a organizzare in base a quello che giorno per giorno sentivamo dai media.

Abbiamo scritto nuove procedure e cercato di insegnare dal vivo oltre che online. Dalla riunione in Stazione, al modo di viaggiare, al modo di avvicinarsi all'infortunato, applicando le norme di distanziamento. Abbiamo dato assistenza e supporto a tante organizzazioni provate da mesi di intenso lavoro in prima linea.

La nostra delegazione da anni realizza un calendario ambito da tanti e ultimamente grazie alla collaborazione con il quotidiano Alto Adige e i suoi lettori abbiamo la fortuna di poter sceglie le immagini alpine tra le centinaia che arrivano in redazione. Si tratta di una pubblicazione che realizziamo con la massima cura e passione perché riteniamo quanto mai importante comunicare aspetti del nostro lavoro che spesso a causa dello stesso severo ambiente in cui operiamo restano lontani dall immaginazione collettiva.

Nonostante il Covid-19 i nostri ormai consolidati sponsor e partner ci hanno dato fiducia anche per il prossimo calendario 2021. Pertanto rivolgo un accorato invito a tutti di fare escursioni nelle nostre invidiabili montagne muniti di macchina fotografica, in sicurezza senza azzardare e immortalate e non scordate di guardare nei vostri archivi e album. E poi inviate alla redazione i vostri scatti. Un sincero grazie da parte di tutti i soccorritori del Cnsas Alto Adige!», conclude Gajer.

Anche quest'anno "La mia montagna" vuol dunque dare spazio alla vostra creatività e alla vostra tecnica fotografica. E, visto il lungo periodo di lockdown connesso all'emergenza Covid, l'invito è non solo quello di farvi delle belle gite d'alta quota sui nostri monti, ma anche quello di "rovistare" i vostri archivi digitali per riscoprire vecchi scatti magari in stagioni come quella invernale o di inizio primavera.

Il consiglio è come sempre quello di armarvi di occhio buono e di fantasia: non fermatevi alla prima inquadratura che vi sembra giusta, ma osate cercando di "cogliere l'attimo". Gli scatti più belli tra quelli che arriveranno in redazione faranno dunque bella mostra di se sul calendario 2021 del Soccorso Alpino dell'Alto Adige. Un calendario davvero molto ambito: innanzitutto perché stampato in grande formato e su una carta patinata di preziosa qualità e poi perché è il calendario che per tutto l'anno resterà appeso sui muri delle sedi territoriali del Soccorso Alpino e non solo.

Come partecipare. Per partecipare, è tornata attiva la mail che già lo scorso anno accompagnava l'iniziativa, e cioè montagna@altoadige.it. Ognuno di voi può mandare fino a cinque scatti: mandateci foto di ogni stagione, "rovistate" dentro i vostri hard disk e forniteci anche una breve descrizione di ciò che avete fotografato: la strada per arrivare a quel posto, la sensazione che avete respirato mentre stavate per scattare la fotografia, un pensiero profondo che vi viene in mente riguardando quel determinato scatto. Insomma: cercate di stupirci. Le foto vanno inviate in formato digitale (possibilmente formato .jpg) di 300 dpi non inferiore alla misura 35x25 o l'equivalente di 4 megabyte. Potete anche portarcele di persona, nella nostra sede centrale di via Volta 10 a Bolzano.

I tempi e la giuria. C'è tempo fino al 30 settembre per inviare le foto. Poi sarà una giuria formata dai nostri caporedattori Pierluigi Depentori e Luca Fregona e dal presidente del Soccorso Alpino dell'Alto Adige Giorgio Gajer a scegliere le foto che diventeranno le protagoniste del calendario 2021 del Soccorso Alpino. Vi sveleremo i vincitori nel corso di una premiazione finale che sarà anche l'occasione per presentare ufficialmente il calendario. Che aspettate? Non vediamo l'ora di vedere le vostre foto e lustrarci gli occhi con i vari scorci delle nostre bellissime montagne.