La Prinoth festeggia i 60 anni con un battipista all'idrogeno

Dal piccolo P60, ideato dall'ex pilota di Formula 1 Ernst Prinoth in un’officina meccanica di Ortisei nel 1962, all’imponente Leitwolf h2Motion a idrogeno che ha visto la luce un paio di stagioni fa a Vipiteno. La storia dei battipista è tutta qui, racchiusa tra due modelli storici e un’unica azienda, l’altoatesina Prinoth. Che quest’anno celebra i sessant’anni di attività, tutti trascorsi all’insegna dell’innovazione e della grande attenzione per l’ambiente. E ora, giusto in tempo per il sessantesimo anniversario, Prinoth lancia una seconda versione dell’innovativo battipista.







Video









Altre notizie









Attualità