Importavano gasolio dalla Germania, ma sulle carte era "olio lubrificante"

L'operazione della Guardia di finanza di Bressanone, coordinata dalla Procura di Bolzano, ha permesso di smantellare un'associazione a delinquere, portando all'arresto di sette persone e a numerosi sequestri. Scopo del sodalizio criminoso era quello d’introdurre dalla Germania e commercializzare, sul territorio nazionale, gasolio per autotrazione spacciandolo, cartolarmente, come “olio lubrificante”, così da evitare il pagamento dell’accisa (l’imposta indiretta sulla produzione di prodotti petroliferi), che, con riferimento al gasolio, grava per circa il 60% sul prezzo al dettaglio (compresa l’I.V.A.), mentre per l’olio lubrificante acquistato in Germania la stessa è pari a zero. 

Video

locale

Importavano gasolio dalla Germania, ma sulle carte era "olio lubrificante"

L'operazione della Guardia di finanza di Bressanone, coordinata dalla Procura di Bolzano, ha permesso di smantellare un'associazione a delinquere, portando all'arresto di sette persone e a numerosi sequestri. Scopo del sodalizio criminoso era quello d’introdurre dalla Germania e commercializzare, sul territorio nazionale, gasolio per autotrazione spacciandolo, cartolarmente, come “olio lubrificante”, così da evitare il pagamento dell’accisa (l’imposta indiretta sulla produzione di prodotti petroliferi), che, con riferimento al gasolio, grava per circa il 60% sul prezzo al dettaglio (compresa l’I.V.A.), mentre per l’olio lubrificante acquistato in Germania la stessa è pari a zero. 

locale

Bomba d'acqua a Palermo, oltre 300 interventi dei vigili del fuoco

Oltre 300 interventi, molti dei quali ancora in corso, e lo sgombero di diverse abitazioni: è questo il bilancio dell'attività svolta da ieri a Palermo dai vigili del fuoco in seguito alla bomba d'acqua che si è abbattuta sulla città e che ha messo a dura prova tutte le squadre in servizio al comando provinciale. I pompieri hanno fatto evacuare diverse palazzine a rischio di crollo tra via Marabitti e via Spedalieri. In alcuni edifici sono presenti delle crepe vistose all'esterno e i residenti non sono riusciti a chiudere le porte d'ingresso.
 

locale

Robert Irwin morso in faccia proprio come papà Steve

Robert Irwin, fotografo e documentarista, mentre stava girando un video maneggiando un pitone, è stato morso al volto dal serpente. La stessa scena aveva visto protagonista anche il padre di Robert, Steve Irwin, noto come Crocodile Hunter, morto a causa della puntura di una razza velenosa. Robert ha postato i due video, mostrando la straordinaria somiglianza col genitore.

locale

Fiamme nella notte al condominio Ipes di via Damiano Chiesa a Sinigo

Notte tutt'altro che serena per gli inquilini di un condominio Ipes di via Damiano Chiesa a Sinigo, dove, dopo una lite violenta, è scoppiatto anche un incendio. A prendere fuoco un materasso. Tempestivo l'intervento delle forze dell'ordine, allertate dai condomini. I fatti sono accaduti nello stesso stabile dove Virginia Lai, la scorsa estate, accoltellò un vicino per un banale litigio su uno zerbino

locale

«Noi invisibili: questa estate pane acqua», il presidio a Bolzano dei lavoratori di mense e pulizie

Presidio delle lavoratrici e dei lavoratori delle mense e delle pulizie scolastiche e aziendali in piazza della Mostra a Bolzano. Filcams/Cgil, Fisascat SgbCisl, Uiltucs e Uiltrasporti con questa iniziativa, indetta a livello nazionale, hanno voluto focalizzare l'attenzione sui lavoratori di questo settore, essenziali, ma invisibili. I sindacati chiedono misure di sostegno economico per affrontare l'emergenza. In Alto Adige i lavoratori coinvolti sono circa 500. Tra le criticità riscontrate il fatto che le lavoratrici e i lavoratori delle mense delle pulizie scolastiche abbiano terminato la copertura dell'ammortizzatore sociale (Fis) con causale emergenza Covid-19. Questi lavoratori vedranno sospesi i loro contratti a giugno, con la fine dell'anno scolastico, rimanendo per questi mesi senza retribuzione, senza ammortizzatori, senza possibilità di ricercare una nuova temporanea occupazione preclusa dagli effetti della crisi in atto e senza una prospettiva certa rispetto ai tempi e alle modalità di ripresa dei servizi per l'anno scolastico 2020/2021 (video Pablo Acero)

locale

Sporminore, l'orso spunta dai meleti e passeggia per il giardino di casa

Mentre si discute sui numerosi avvistamenti dell’orso in Trentino, e in particolare in val di Non, ieri (23 giugno) si è registrato un nuovo caso, che racconta più di altri la confidenza che hanno ormai i plantigradi con i luoghi antropizzati. Nel tardo pomeriggio, infatti, un orso ha passeggiato tra i meleti di Sporminore, raggiungendo anche il giardino di un’abitazione. La visita nel giardino è stata immortalata dai proprietari dell’abitazione, che (tra le grida di stupore dei presenti) hanno girato un video 

locale

Covid-19, alta tensione in fiera nella struttura per senzatetto: massiccio intervento delle forze dell'ordine

Ieri alcuni degli ospiti esasperati per le due settimane in quarantena hanno dato vita a una rumorosa protesta quando è stato annunciato che sarebbe stato effettuato un nuovo tampone. Gli ospiti della struttura, fin dalla sua apertura, sono stati sottoposti a costanti screening che hanno permesso di tenere sotto controllo la situazione. Il 12 giugno uno di loro è risultato positivo al covid-19 e questo, come da protocollo, aveva imposto la quarantena per due settimane alle altre 90 persone che attualmente vivono nel centro d’accoglienza. Il contagiato, che risultava asintomatico, era stato subito trasferito alla struttura per i ricoveri di Colle Isarco. Un secondo tampone, effettuato nei giorni scorsi, aveva dato esito negativo per tutti e mercoledì, due giorni prima della fine della quarantena, tutti verranno sottoposti a un altro tampone (video Pablo Acero)