Coronavirus, il dottor Girardi: "Tre casi sospetti trattati a Bolzano, ma niente allarme"

Il direttore medico dell'ospedale, Flavio Girardi precisa come in due casi, si tratta di una coppia d'adulti di ritorno dalla Cina, si sia evidenziata un'infezione influenzale (Influenza A), che riduce la probabilità di una possibile ulteriore infezione da coronavirus. Il terzo caso si è palesato nel pomeriggio. Per tutti e tre test e analisi specifiche: si attendono le risposte da Roma. L'invito alla popolazione: "Rivolgetevi al medico di famiglia"

Video

locale

Coronavirus, il dottor Girardi: "Tre casi sospetti trattati a Bolzano, ma niente allarme"

Il direttore medico dell'ospedale, Flavio Girardi precisa come in due casi, si tratta di una coppia d'adulti di ritorno dalla Cina, si sia evidenziata un'infezione influenzale (Influenza A), che riduce la probabilità di una possibile ulteriore infezione da coronavirus. Il terzo caso si è palesato nel pomeriggio. Per tutti e tre test e analisi specifiche: si attendono le risposte da Roma. L'invito alla popolazione: "Rivolgetevi al medico di famiglia"

locale

Il presepe di Scurelle in piazza San Pietro

Alla presenza di una folla di fedeli, di cori tradizionali, gruppi di sbandieratori, e delle delegazioni provenienti dal Trentino e dal Veneto - accompagnate dai vescovi di Trento Lauro Tisi, di Padova Claudio Cipolla e di Vittorio Veneto Corrado Pizziolo, dal governatore del Veneto Luca Zaia -, il cardinale Giuseppe Bertello e il vescovo Fernando Vergez Alzaga, presidente e segretario generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, hanno inaugurato il presepe e l'illuminazione dell'albero di Natale allestiti in Piazza San Pietro. Il presepe in legno, espressione della tradizione locale, proviene da Scurelle, comune della Valsugana in provincia di Trento