Mancano gli acuti, ma è comunque grande festa per Crippa e Tamberi

Un ottimo pubblico ha premiato lo spettacolo offerto, ancora una volta, dall’Us Quercia, che ha portato a Rovereto un cast di tutto rispetto per la 54esima edizione del Palio della Quercia. Tra i più applauditi, ovviamente, il campione locale Yemaneberhan Crippa, sesto nei 5.000 metri, e Gianmarco Tamberi, terzo nel salto in alto (foto Matteo Festi)