Crollo ponte: sfollati dal 14 agosto, oggi sposi

(ANSA) - GENOVA, 17 SET - Sfollati dal 14 agosto, da oggi sposi. Andrea Fortunato e Daniela Timoneri, residenti in via Porro, a Genova, piena zona rossa del Ponte Morandi, oggi si sono uniti in matrimonio nel santuario di Oregina, sulle alture della città. "Ci sentiamo un simbolo perché la vita va avanti e speriamo che sia così anche per tutti gli altri sfollati e per i parenti delle vittime. Un segnale che, comunque, bisogna andare avanti, nonostante le tragedie che hanno colpito la nostra città e tutti noi", spiegano prima di entrare in chiesa. La loro abitazione è inaccessibile, ma oggi questo è un problema secondario: "Casa - dice commossa Daniela - è essere insieme, per le mura domestiche poi si vedrà". Al suo arrivo, davanti al santuario di Oregina, è spuntato il sole, anche se Andrea, prima del...

Gallerie

Crollo ponte: sfollati dal 14 agosto, oggi sposi

(ANSA) - GENOVA, 17 SET - Sfollati dal 14 agosto, da oggi sposi. Andrea Fortunato e Daniela Timoneri, residenti in via Porro, a Genova, piena zona rossa del Ponte Morandi, oggi si sono uniti in matrimonio nel santuario di Oregina, sulle alture della città. "Ci sentiamo un simbolo perché la vita va avanti e speriamo che sia così anche per tutti gli altri sfollati e per i parenti delle vittime. Un segnale che, comunque, bisogna andare avanti, nonostante le tragedie che hanno colpito la nostra città e tutti noi", spiegano prima di entrare in chiesa. La loro abitazione è inaccessibile, ma oggi questo è un problema secondario: "Casa - dice commossa Daniela - è essere insieme, per le mura domestiche poi si vedrà". Al suo arrivo, davanti al santuario di Oregina, è spuntato il sole, anche se Andrea, prima del matrimonio, raccontava di un messaggio arrivato da una sua collega: "La pioggia di oggi sono lacrime di gioia per il vostro matrimonio che arrivano dal cielo. Noi vogliamo, in un certo senso, lasciare un segnale di riscatto, come coppia, per la nostra gente, per il nostro quartiere". Sullo sfondo rimane l'incertezza per il futuro: "Le parole sono belle, specialmente se arrivano al cuore - dice la mamma dello sposo - questo, però, è il momento di mettere vicino alle parole i fatti e anche con una certa urgenza. Essere sfollati, senzatetto, è un disagio per tutti e quindi vorrei dire a chi può fare più di noi di cercare di realizzare dal punto di vista pratico tutto quanto promesso perché così Genova si può rialzare anche meglio di prima".(ANSA).

Papa: crocifisso è segno per pregare,non oggetto ornamentale

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 16 SET - "Oggi, due giorni dopo la Festa della Santa Croce, ho pensato di regalare a voi che siete qui in piazza un crocifisso. Eccolo qui", ha detto papa Francesco al termine dell'Angelus ai fedeli riuniti in Piazza San Pietro, mostrando il suo dono. "Il crocifisso è il segno dell'amore di Dio, che in Gesù ha dato la vita per noi", ha sottolineato. "Vi invito ad accogliere questo dono e a portarlo nelle vostre case, nella camera dei vostri bambini, o dei nonni, in qualsiasi parte ma che si veda, nella casa. Non è un oggetto ornamentale, ma un segno religioso per contemplare e pregare. Guardando Gesù crocifisso si guarda la nostra salvezza", ha aggiunto. "Non si paga niente. Se qualcuno vi dice che si deve pagare è un furbo! Non si paga, è un dono del Papa", ha detto ancora. "Ringrazio le suore, i poveri e i profughi che adesso distribuiranno questo dono, piccolo, ma prezioso! Come sempre la fede viene dai piccoli, dagli umili", ha concluso Francesco.(ANSA).

Tifone Mangkhut, salgono a 28 i morti nelle Filippine

(ANSA-AP) - HONG KONG, 16 SET - Il bilancio delle vittime del tifone Mangkhut è salito a quota 28 nelle Filippine soprattutto a causa delle frane provocate delle forti piogge nelle province montuose a nord del Paese: lo ha reso noto il capo della polizia, Oscar Albayalde. Intanto il tifone prosegue la sua marcia verso la Cina: nel complesso circa mezzo milione di persone sono state già evacuate da sette città nella provincia di Guangdong mentre le autorità di Macau hanno chiuso per la prima volta tutti i casinò. Il servizio meteorologico di Hong Kong, l'Hong Kong Observatory, ha consigliato ai cittadini di tenersi lontano dal Victoria Harbour dove si registra già un innalzamento delle acque. Mangkhut è atteso in Cina in giornata.(ANSA-AP).

Nomadi: manifestazioni contrapposte nella periferia di Roma

(ANSA) - ROMA, 15 SET - Un corteo di Casapound per dire "basta rom a Casal Bruciato" e una contromanifestazione dei movimenti antagonisti sono in corso nello stesso quartiere alla periferia di Roma. Secondo quanto si è appreso, al momento i partecipanti delle due manifestazioni sono tenuti a distanza e non si registrano criticità. Nei giorni scorsi Mauro Antonini, responsabile del Lazio per CasaPound Italia, aveva annunciato: "Sabato torneremo in piazza per dire no all'insediamento abusivo dei rom in via Tommaso Smith a Casal Bruciato. I residenti non tollerano più l'impunita arroganza dei nomadi che si sono stanziati nella borgata e scorrazzano indisturbati, incrementando il disagio e il degrado sociale e mettendo a rischio la sicurezza dei cittadini".(ANSA).

Papa: non si può credere in Dio ed essere mafioso

(ANSA) - PALERMO, 15 SET - "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome di Dio-amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e di donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere". Lo ha affermato papa Francesco, applaudito dai fedeli, durante la messa al Foro Italico, a Palermo. "Agli altri la vita si dà, non si toglie. Non si può credere in Dio e odiare il fratello, togliere la vita con l'odio": "Dio-amore ripudia ogni violenza e ama tutti gli uomini. Perciò la parola odio va cancellata dalla vita cristiana; perciò non si può credere in Dio e sopraffare il fratello", ha detto il Papa nell'omelia.(ANSA).

Filippine: tifone Mangkhut declassato a uragano categoria 4

(ANSA-AP) - MANILA, 15 SET - L'Osservatorio meteorologico delle Hawaii ha declassato il super tifone Mangkhut, approdato nel nordest delle Filippine poco prima dell'alba, a uragano di categoria 4. Il governo di Manila ha riferito che non al momento non si registrano vittime, ma l'uragano ha colpito l'isola di Luzon con violente piogge e forti raffiche di vento. Praticamente bloccati i collegamenti, con le strade inondate e gli aeroporti chiusi. Secondo la JTWC, Mangkhut porta con sè venti fino a 212 chilometri orari. L'agenzia meteorologica delle Filippine riporta un dato leggermente più basso. (ANSA-AP).

Papa: presidente Mozambico, verrà l'anno prossimo

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 14 SET - "Il Papa verrà l'anno prossimo in Mozambico". Lo ha detto Filipe Jacinto Nyusi, Presidente del Mozambico, rivolto ai giornalisti e fotografi mentre stringeva la mano al pontefice alla fine dell'udienza in Vaticano. Il Papa ha commentato sorridendo con una battuta: "Se sono vivo". (ANSA).

LE FOTO

Usa, esplosioni per fughe di gas: 1 morto e 16 feriti

WASHINGTON. Sale a un morto e almeno 16 feriti il bilancio delle esplosioni e degli incendi causati da problemi alle condutture del gas in tre sobborghi a nord di Boston, nel Massachusetts. La vittima è un uomo la cui casa è esplosa facendo precipitare il camino sull'auto in cui si trovava. Enormi i danni causati dagli scoppi e centinaia le persone evacuate.

Filippine: tifone Mangkhut in arrivo

MANILA, 13 SET - Le autorità delle Filippine hanno dato il via ad un'evacuazione di massa nel nordest del Paese in vista dell'arrivo del potente tifone Mangkhut, che dovrebbe toccare terra domani nella provincia di Cagayan. Migliaia di persone stanno lasciando le loro case mentre il governatore locale, Manuel Mamba, ha ordinato la chiusura delle scuole lungo la prevista traiettoria del tifone. Allo stesso tempo, le squadre di soccorso si preparano con le scavatrici per far fronte in tempi rapidi ad eventuali frane. Si tratta del più potente ed esteso tifone della stagione, con venti di 205 chilometri orari e punte fino a 255 km orari: Mangkhut si trova ora a circa 725 km dalle coste del Paese. (ANSA).

Terremoto: Di Maio, oggi nuove misure

(ANSA) - GUALDO TADINO (PERUGIA), 13 SET - "All'interno del 'Decreto urgenza' saranno approvate nuove misure a favore delle zone terremotate": lo ha annunciato a Gualdo Tadino il ministro Luigi Di Maio. Lo ha fatto rispondendo ai giornalisti a margine di una visita all'azienda Tagina. (ANSA).