Italia-India:Conte a Modi, un onore e un piacere incontrarsi

NEW DELHI, 30 OTT - Scambio di tweet tra il premier Giuseppe Conte e il primo ministro indiano Narendra Modi. "Un caloroso benvenuto in India al Primo Ministro italiano Giuseppe Conte. Sono molto lieto di incontrarci oggi e di partecipare insieme al Tech Summit". Lo scrive in un tweet il premier indiano Narendra Modi. Al tweet replica, dopo pochi minuti, lo stesso Conte. "Grazie a Narendra Modi per la calorosa accoglienza. È stato un onore e un piacere", è il "cinguettio" indirizzato da Conte al suo omologo. (ANSA).

Gallerie

Italia-India:Conte a Modi, un onore e un piacere incontrarsi

NEW DELHI, 30 OTT - Scambio di tweet tra il premier Giuseppe Conte e il primo ministro indiano Narendra Modi. "Un caloroso benvenuto in India al Primo Ministro italiano Giuseppe Conte. Sono molto lieto di incontrarci oggi e di partecipare insieme al Tech Summit". Lo scrive in un tweet il premier indiano Narendra Modi. Al tweet replica, dopo pochi minuti, lo stesso Conte. "Grazie a Narendra Modi per la calorosa accoglienza. È stato un onore e un piacere", è il "cinguettio" indirizzato da Conte al suo omologo. (ANSA).

Merkel non si ricandida a Cancelliera

(ANSA) - BERLINO, 29 OTT - Angela Merkel ha annunciato l'uscita dal Bundestag dopo la fine della legislatura in corso. Lo scrive la Dpa, citando fonti vicine al partito. In questo modo sarebbe escluso un nuovo cancellierato. Sempre secondo la Dpa, che cita fonti informate, Angela Merkel ha escluso anche di assumere in futuro ruoli in Europa. (ANSA).

Tap: bruciate tessere elettorali e foto politici M5S

(ANSA) - MELENDUGNO (LECCE), 28 OTT - Alcuni attivisti che partecipano alla manifestazione No Tap a San Foca di Melendugno (Lecce) hanno bruciato le proprie tessere elettorali e le foto che ritraevano i volti dei parlamentari del M5S eletti in Salento, compresa quella del ministro del Sud, Barbara Lezzi, e il simbolo del Movimento pentastellato. Lo hanno fatto perché - hanno spiegato - si sentono traditi da coloro che aveva promesso in campagna elettorale che il gasdotto Tap sarebbe stato bloccato in due settimane, invece il governo Conte ha ora avallato la costruzione dell'opera. (ANSA) (ANSA).

LE FOTO

Tragedia dopo partita, cade l'elicottero del patron del Leicester

(ANSA) - ROMA, 28 OTT - La tragedia dopo la partita. Quello che doveva essere un normale sabato di Premier League in Inghilterra si è trasformato di colpo in una catastrofe per il Leicester, la città inglese e i suoi tifosi. Poco dopo il fischio finale del match pareggiato in casa 1-1 contro il West Ham, l'elicottero sul quale viaggiava Vichai Srivaddhanaprabha, proprietario del club inglese entrato di diritto nella storia del calcio per aver vinto nel 2016 contro ogni pronostico la Premier League con l'allenatore italiano Claudio Ranieri, si è schiantato fuori al King Power Stadium. Sul velivolo oltre al 60enne patron thailandese e ai piloti sarebbe salita anche la figlia. L'elicottero stando alle prime ricostruzioni sarebbe stato travolto dalle fiamme dopo essere caduto, immediatamente dopo il decollo nel parcheggio dello stadio. Srivaddhanaprabha, che era solito lasciare lo stadio in elicottero, aveva assistito alla partita di questa sera valida per la decima giornata della Premier League. La zona è stata subito chiusa e lo stadio è stato evacuato mentre era in corso il violento incendio nel parcheggio provocato dall'esplosione dell'elicottero e successivamente spento. (ANSA).

Roma: Pd, "piazza Campidoglio piena, Raggi dimettiti"

(ANSA) - ROMA, 27 OTT -"Grazie alle donne e gli uomini che hanno riempito la Piazza! Cittadini di ogni estrazione culturale che condividono due sentimenti forti: amore e dolore! Amore per Roma, la nostra splendida città, dolore nel vederla affondare sempre più in basso! #Romadicebasta ad una amministrazione fallimentare sotto tutti i punti di vista: rifiuti buche traffico, una città spenta che non investe nelle periferie, che non crea lavoro, che umilia la casa delle donne, una città in cui emergono nuovi razzismi e violenza. Roma è stanca di sentire dalla Sindaca che tutto presto sarà a posto. Sono passati due anni e mezzo...Il tempo è scaduto! Cara sindaca Raggi se davvero vuoi bene a questa città, a Roma, fagli un regalo: getta la spugna e dimettiti!". Cosi su fb le consigliere e i consiglieri del gruppo PD in Campidoglio. Lo riporta un nota. (ANSA). YJ4-ST/

Di Maio,5mld per ristrutturazioni anti-sisma,risarcire danni

(ANSA) - PATERNO' (CATANIA), 27 OTT - "Nella legge di bilancio ci sono 5 miliardi per gli investimenti, tra cui anche quelli che riguardano le ristrutturazioni antisismiche. I soldi ci sono e, come ho promesso ai sindaci quando ci siamo visti a Roma, non è una questione di fondi, ma di quantificare per bene tutti i danni e metterci al lavoro per risarcire quelle che sono le amministrazioni che sono state colpite dal sisma". Lo ha affermato il vicepremier Luigi Di Maio a Paternò, assieme al capo dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, per un sopralluogo nei paesi del Catanese, dell'Ennese e del Siracusano colpiti dal terremoto e dall'alluvione delle scorse settimane.Gli interventi, ha annunciato, vanno fatti a partire dalla "messa a norma degli edifici, in modo tale che i terremoti non danneggino più soprattutto quelli pubblici e le scuole dei nostri figli". Anche sull'edilizia privata, ha detto Di Maio, "bisogna fare una stima dettagliata". "Lavoreremo giorno e notte - ha detto - questo lo assicuro a tutti i cittadini, per ritornare alla normalità". (ANSA).

Terremoti: scossa 6.8 in Grecia, nessuna vittima

Una potente scossa di terremoto, di magnitudo 6.8, ha colpito la notte scorsa poco prima delle due del mattino (l'una in Italia) la costa occidentale del Peloponneso, in Grecia, causando una grande paura ma fortunatamente nessuna vittima, e solo danni limitati. L'epicentro, è stato localizzato nel mar Ionio, a 38 km dall'isola di Zante, ad una profondità di 14 km. La scossa è stata avvertita distintamente fino ad Atene, a circa 300 km di distanza, oltre che in tutto il sud Italia, in Albania e a Malta. I maggiori danni sono stati registrati a Zante, in particolare nel maggior porto dell'isola, che comunque resta in funzione. Per diverse ore la fornitura di energia elettrica è stata interrotta. "Stiamo controllando tutti i villaggi dell'isola, dove ci sono numerosi vecchi edifici", ha detto all'Ap il portavoce della protezione civile Spyros Georgiou, aggiungendo che la mancanza di elettricità rende le cose più difficili, ma i tecnici sono al lavoro e si spera che presto verrà ripristinata. In una delle vicine isole Strofadi sono stati segnalati pesanti danni all'antico monastero, di cui è crollata gran parte della torre. Parte di una chiesa è crollata anche nella città di Pyrgos, sulla costa. (ANSA).

Terra fuochi: rogo in azienda sequestrata pochi giorni fa

Un rogo si è sviluppato nel capannone pieno di rifiuti della Lea, azienda sequestrata pochi giorni fa dalla magistratura, a Marcianise (Caserta) proprio per violazioni ambientali, in quanto teneva ammassata una grande quantità di rifiuti che avrebbe invece dovuto smaltire. Sul posto varie squadre dei vigili del fuoco. Il sindaco Antonello Velardi, in un lungo post su Facebook parla di "grande disastro ambientale e una drammatica sconfitta per chi cerca di difendere l'ambiente". La colonna di fumo è visibile a notevole distanza mentre nell'aria si è diffuso un odore molto acre. Sul posto sono in azione numerose squadre dei Vigili del Fuoco di Caserta e Napoli che con difficoltà stanno cercando di domare le fiamme. In azione anche mezzi meccanici per rimuovere l'ammasso di rifiuti bruciati sotto il capannone. (ANSA).

Violenza donne: pronta legge "Codice rosso", presto in Cdm

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - La polizia giudiziaria dovrà prendere immediatamente in carico le denunce per violenza e minaccia presentate dalle donne e comunicare la notizia di reato al pm,ÿil quale entro tre giorni dovrà sentire la presunta vittima e scatteranno poi indagini immediate. Questi in sintesi i contenuti di una nuova legge che introduce una procedura di "Codice rosso" sulla violenza contro le donne. Il disegno di legge è stato presentato oggi al Ministero della Giustizia in una conferenza stampa dal guardasigilli Alfonso Bonafede, dal ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno e da Michelle Hunziker, che insieme a Bongiorno èÿda anni attiva sul fronte della tutela delle donne. Il ddl sarà portato la prossima settimana in Consiglio dei Ministri.(ANSA).

IL CASO

Desirèe, Salvini dopo i fermi: "I vermi pagheranno"

"Due immigrati clandestini fermati stanotte per lo stupro e la morte di Desirée, altri due ricercati. Grazie alle Forze dell'Ordine, farò di tutto perché i vermi colpevoli di questo orrore paghino fino in fondo, senza sconti, la loro infamia". Lo dichiara il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Le persone fermate in nottata dalla squadra mobile di Roma e del commissariato San Lorenzo per l'omicidio di Desirèe, sono due senegalesi, irregolari in Italia. Entrambi sono ritenuti responsabili, in concorso con altre persone in via di identificazione, di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario (foto Ansa)