Azzurri: Mancini verso il 4-3-3 contro la Polonia

Ultimo allenamento per gli azzurri a Coverciano, prima del debutto, domani sera a Bologna, contro la Polonia nell'esordio della Nations League. Anche stamattina il ct Roberto Mancini, dopo avere radunato i giocatori in mezzo al campo per una breve chiacchierata, e dopo la fase di riscaldamento, ancora una volta a suon di musica, ha fatto eseguire una serie di esercitazioni tecnico-tattiche. La base di lavoro si conferma il 4-3-3, con Donnarumma tra i pali, una linea difensiva formata da Zappacosta a destra e Criscito a sinistra, con Bonucci-Chiellini in mezzo. A centrocampo, con l'inamovibile Jorginho, scalpita Pellegrini, e c'è un ballottaggio tra Baselli e Benassi. In attacco il tridente dovrebbe essere formato da Balotelli punta centrale, Insigne a sinistra e Bernardeschi a destra, con Chiesa possibile alternativa. Non è escluso che, proprio per non lasciare fuori il talento della Fiorentina, Mancini possa anche ricorrere a un 4-2-3-1, arretrando Bernardeschi nel ruolo di interno di centrocampo. Nel pomeriggio la partenza per il capoluogo emiliano in pullman, in serata la canonica conferenza stampa della vigilia del ct, insieme a capitani Chiellini.