Posata la prima pietra, in due anni il Druso sarà da serie B

Presentati i lavori di ristrutturazione dello Stadio Druso di Bolzano. Un intervento di riqualificazione e ampliamento dell'impianto per elevarlo agli standard della serie B calcistica italiana, con la capienza che passerà dagli attuali 3.000 a 5.500 posti a sedere. Le due tribune saranno allungate e portate fino a bordo campo dove spariranno le corsie per l'atletica. Potenzialmente il Druso, con l'aggiunta delle curve (tribune fisse o mobili), potrebbe arrivare ad una capienza di 10.000 posti a sedere. Due anni la durata dei lavori senza alcuna interruzione dell'attività calcistica, se non la prossima estate a campionato comunque fermo per rifare completamente il manto erboso, con tanto di impianto di riscaldamento del terreno. Oltre 15 milioni di Euro la spesa complessiva prevista per un' opera in gran parte finanziata dalla Provincia (foto Matteo Groppo)