Corea Nord: restituiti i resti di americani uccisi in guerra

I resti di alcuni americani uccisi durante la guerra di Corea sono stati riconsegnati agli Usa dal regime di Pyongyang. Un aereo militare della Usa Air Force li ha trasportati alla base aerea di Osan in Corea del Sud in occasione del 65/mo anniversario dell'armistizio che pose fine al conflitto. Ad accogliere il velivolo una folla di diverse migliaia di militari americani di stanza in Corea del Sud, insieme con le loro famiglie. Lo scambio dimostra come almeno in parte l'accordo raggiunto a Singapore tra Donald Trump e Kim Jong-un comincia a funzionare e a dare i primi risultati. "Quello di oggi rappresenta un significativo primo passo per cominciare a rimpatriare i resti dalla Corea del Nord e per riprendere le ricerche per i circa 5.300 americani che non sono mai più tornati a casa", ha detto la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders.(ANSA).